JAUNE

Jeune, je ne le serai plus jamais et toi non plus. Tu sarai di nuovo bambino, un’esplosione nuova per crear nuove isole e io sarò vecchia finalmente e mi spegnerò per rinascer, dolcemente. Großzügig wäre ich se solo avessi da offrire qualcosa che piace a chi vado a trovare. Forse …

ARANCIO

Ausgeschlossen. Indosso per l’ultima volta abitudini da abbandonare, lise perché troppo strette intorno al cuore, una morsa che non voglio più accettare. Il tramonto è vicino ed il Sole dipinge il cielo di rosarancione and I look for new colours too as I feel the need for a new Auge. …

#112 miserere

Piove il mare nelle valli, torna a casa cambiando forma. Quella nuvola sembra una stella, quella goccia è una nuova galassia. Piovon gli oceani sulle alte vette, scendon i fiumi fino a far le pianure, tutte le mandrie disperate e vecchie moriran per rinascere fiore. Splende il Sole come una …

metropoli

Cerco un gesto elementare, una parola come un verbo andare oppure centrare Cercavo il gusto del giornale ma non trovavo che la voglia d’andare magari di entrare in un fiore che sboccia ma era inverno e sotto la doccia cantavano ancora le vecchie note canzoni tristi, canzoni orfane. Mi vesto …

unità di misura

Sbagliata. Esclusa. Inutile e brutta, futile tentativo di vita. Sparita. Rinata. Ancora una volta cambio forma e potenza all’universo infinito che abito e indosso. Posso provare a spiegare le vele, navigare? Non ancóra. Ancóra l’àncora mi tiene ferma. Ma nel vento io sono e già sogno e sento sotto i …

punto a capo

Riempire il presente di futuro per lasciarsi alle spalle il passato. Abbiamo provato a sognare di meno, a riempir il futuro di presenti coi fiocchi e così un altro anno è passato senza essere visto, senza essere amato. In sogno stanotte ho rimescolato tutto e nel mio futuro prossimo ho …

discontinuità eliminabile

Azzurro come un principe è il mio pianeta. Bella come il Sole e ricca come un cuore di mamma è la mia Terra. Oggi ho incontrato la me stessa di ieri. Forte l’ho stretta in un abbraccio profondo come l’Oceano, pacifico e sereno come il cielo che credevo limpido e …

moka

Mi piace restare a guardare i quotidiani gesti rituali di chi sembra saper come fare. Sorge il Sole a festeggiare il giorno, illumina il viso di chi credevo divino, disegna l’ombra di un essere umano che beve del vino. Impasta il pane un signore bianco mentre una mamma spiega a …