per la via, scherzando, facendo versi

La mia penna è abbandonata
in riva al fiume dove l’oca
farà il nido a primavera
e io non sono più sincera,
perdo forza e volontà
e perdo l’idea
di chi sa d’essere amata

e solo quando spunta il sole
tra le chiome ormai già gialle
ecco sento quel calore,
un richiamo dalle stelle
scese un attimo quaggiù
con la nuova penna, blu.

Son rinata.

Vieni a leggermi anche tu?


how would you make the poetess happier?