Salta al contenuto

5001 #carattere #mobile

Avevo un tesoro
e mi è stato rubato e adesso
voglio quel tesoro soltanto
che possa esser indossato.

Avevo un tesoro
nel remoto passato ma bastò
un attimo di raro disincanto
per vederlo per sempre sparito.

Avevo un tesoro nel mondo
che gira per farsi rotondo
andando a spirale verso il futuro
e basterà un attimo per averlo di nuovo
ma saprò io perdonarmi il momento
in cui rinunciai senza un lamento
alla mia libertà?

Vorrei poter dire di aver sofferto,
raccontarvi un dolore o una feroce passione
o almeno la perdita di energia e spazio e tempo
e invece non ho giustificazione:
come sempre in ritardo, come sempre
senza padrone arrivo fino alla fonte
per brindare alla vita che
mi vuole presente.

A che serve servire gli schiavi
lo scopriremo domani ma oggi
continuo a farmi coccolare
dal suono dolce delle monete di rame.


how would you make the poetess happier?
Published in#numerologie