Salta al contenuto

Mese: aprile 2018

Oh MY

Esisto?

e sto dalla vostra parte, sempre.

e resto in me, ho imparato
a fare i conti con l’infinito
a sé stesso elevato.

oh! c’est quoi une différence
pour un cœur qui tombe sur l’amour même?

e tutte le catene, rotte.

e un fiume che scorre, anche di notte
tra le realtà e il sogno che mai smette
di pulsare, tutto dona, niente promette.

oh! c’est quoi l’amour
pour un cœur qui encore l’apprend?

dear Lover, my Lover

on est toujours

on tour.

Amarcord

A cena da Fellini
mi faccio spazio tra risate e vini.

I’ve never mistaken people for stairs,
never believed in the life of the stars.

La nebbia, me la ricordo bene
aber wie kann ich euch zeigen
was mir unsichtbar macht?

La pioggia senza fine
e l’acqua oltre il confine
werden euch endlich erreichen?

La sorgente del potere
l’ho trovata dietro il fiume
just around the corner
where the ducks run on fire.

The lions came to me
ma vivo nei boschi e così
ho ritrovato il senso
del tempo mio perso.

Die Schule macht zu
and nonetheless we managed to learn
how to love You.

#877722 spaziare

Una casa ereditata
in cui non sono mai nata
e una filastrocca
ingarbugliata.

Una casa grande
con un libro e gli specchi
e una rima
visionaria e strampalata.

Una casa nuova, vecchia
di ricordi da strappare
per poter vedere
la città che mi aspetta.

Una casa vecchia, che si rinnova
tra immagini divine
e le mie cosmiche uova.

Una casa da scoprire.

Una vita da lasciare
a chi la vorrà leggere.

E tante piante da innaffiare.