universo

dev’esser così
essere Marta

mi dissi
mentre giravo
su me stessa
verso sinistra.

dev’esser così
quando è in alto la testa
e il cuore
batte i miei passi

pensavo
mentre giravo
intorno a me stessa,
intorno alla pancia
che mi fa festa.

E il Sole splendeva
E la Luna taceva
E la Terra,
la terra era calda e profumava di buono
E all’orizzonte
si tracciava il cammino
che percorreremo.

Un fulmine
a ciel sereno,
un tuono nel vuoto
dello spazio stellato,
un fuoco fatuo
eppure sincero.
Questo eravamo e

questo saremo.


how would you make the poetess happier?