diagonale

Bere un sorso
dal tuo bicchiere di rosso
e baciarti ancora,
baciarti di rosso
per poi voltarmi e di nascosto
sfuggirti.

Ritornare per dirti
di accarezzarmi, guarirmi.

Ma da oggi io posso
lasciarmi andare a ogni passo
e quella Signora
che ben ci conosce
in un abbraccio ci ha detto
che questo è tutto.

Abbandoneremo noi, ogni resistenza
per far dell’amore
la nostra unica danza.
Prego, silenzio.

Risuonano i battiti
e il tempo svanisce,
tu dormi e io
tra le tue braccia rinasco.

Conosco oggi un posto
dove tutto creo, tutto guarisco.