ARANCIO

Ausgeschlossen.

Indosso per l’ultima volta
abitudini da abbandonare, lise
perché troppo strette
intorno al cuore, una morsa
che non voglio più accettare.

Il tramonto è vicino ed il Sole
dipinge il cielo di rosarancione
and I look for new colours too
as I feel the need for a new
Auge.

Hokkaido, Möhren und Blumen
che mi salutan accanto al cancello,
questo ricordo di bello
di quel sogno che non sto vivendo
e allora scrivo e pretendo
che l’incubo sia almeno stupendo.

Ausgeschlossen, bleibe ich. Einsam
ist die Geschichte che non sa
farsi reale, non trova parole.

Arancione è la mia stagione
mentre fuori il bianco è padrone
del tempo.

Non conosco altro modo per dirlo,
così lo dirò scrivendo:
Arancio is the frequency
of all my innuendos.

Ma riuscirete a capir quel che intendo?