cristallo

Nevica.

Scivola il giorno sui pensieri grigi
veloce veloce
come le nuvole su Parigi.

Come le nuvole di Parigi
corron veloci i ricordi grigi,
vanno e vengono,
vengono e vanno
finché non si sciolgono
al Sole o nel pianto.

Nevica.

Brilla la città
bianca come una sposa
e sorride, ugualmente felice,
ugualmente fiduciosa.

La primavera arriverà
a portarci via dall’inverno
e sarà bello sapere
che non fu solo sogno.

Nevica
nelle sale da ballo.