falce

Sorride una luna
nel cielo, è una virgola
tra oggi e domani,
tra il blu buio e due stelle che,
timide, mi guardan nascoste
dietro un velo di nuvole
come occhi di bimba, luminosi,
malamante protetti dalla gonna di mamma.

Cammino col naso scoperto
a cercare, tra i rami di un albero,
il coraggio di fare quel passo
che continuamente salto

ma inciampo.