#12 risonanza

Non vorrei più dover imparare
ma imparo e non dovrei più
volermi scusare
ma accuso
sempre i soliti mali
quando perdo il senso
dell’essere vita vivente.

Tu mi insegni
che anche la gioia non conta niente
ma io la scelgo, continuamente.

Proverò a respirare
per ritornar, trasparente,
al luogo in cui siamo un eterno presente
mentre ti guardo tra realtà e fantasia
e la tua strada non è già più la mia.