origami

Aspettando una notte serena
per puntare il telescopio ad oriente,
chiusi gli occhi, a cuore aperto
ho ritrovato in me

tutto

l’universo. La gente
passeggia e cena, si sorride mentre
io ancora sogno.

Amatevi, Amatevi! dice
quella voce che io, sola, ascolto.

Apro gli occhi e ti vedo.
Ti amo e
ora so come ti riconosco.