Poetry

by Marta Gazzola

dopodomani

Se non sarà oggi, sarà domani
la mia ora, la nostra
immensa eterna vita.

Alle piantine grasse
invidio la pazienza
e al deserto
la costanza.

Ho aperto la finestra
sulla via che porta al centro
ma la porta resta chiusa
finché non pioverà.

Fiorisco?
Aspetto il mio momento. Mi han detto
di custodir la tenerezza
tra i miei cassetti pieni di fogli.

Abbracciami,
tienimi ferme le mani.

Se non sarà oggi,
sarà domani.

Succ Articolo

Precedente Articolo

© 2024 Poetry

Tema di Anders Norén