simmetria centrale

Si è richiusa la rosa che ti ho regalato. Il bianco nel nero ha disegnato un bocciolo e nero su bianco alla nostra ora io canto la libertà di chi osa rinascere senza morire. Nel faro è accesa la luce. In preda ai tuoi venti e a vecchi capricci ti …

200 #sorprendersi

Dal melo una mela mi guarda, cade. Caduta la mela, la guardo, la raccolgo, mordo la mela e mi accorgo che è buona, matura. Oltre i rami e le foglie ti scorgo. Ti offro una mela, ti invito a morder la vita. Perché hai paura? Chiudi gli occhi. Cosa vedi? …

314 #trasmissione

Quel maialino, di rosa vestito e di fiori, mille fiori, incoronato, ieri, dalla finestra sul mondo ho salutato e ad un nuovo incontro mi son preparata. Rosso il rossetto, verde, blu, viola o color dell’argento, d’oro, o ancora rosa, ad accendere il ricordo di un’estate ormai passata. Le mie collane …

36 #terra

Cerco e cerco tra le mie carte una medicina. Una gallina mi si avvicina, mi porge un uovo, mi spiega che stamattina ha trasformato il mondo in un paradiso nuovo. Il cielo è azzurro come il nostro pianeta e mentre io ti aspetto, tu ti prepari a rinascere. Mentre noi …

39 #smorfia

Si può insegnare la compassione? Si può insegnar la leggerezza a chi mai fu farfalla, mai piuma né foglia quando l’autunno bussa nel cuore e chiede e sussurra di lasciare andare? Si può imparare ad esser presenti, come dei doni portati dai venti? Da una corda al collo, ci si …

punto luce

togliendo tutti i paletti, che mi stavan ormai stretti, tolgo anche l’ultima sicura che mi ancorava e non ho più paura. mi circondo di bellezza intorno, cerco nuovi ricordi nel futuro che mi porti e danzo troppo, finché non crollo e mi rialzo. ho trovato così il centro: non è …

labirinto

Oggi la casa profuma di nonna. La musica è alta, balliamo, prendiamo forma. Cerco una chiave nella tasca della gonna non trovo che note e un appunto su gomma: cancella tutto quel che non è te, conserva soltanto la voglia di riscoprirti ogni volta. Mi ritrovo oltre i miei occhi, …

ombre cinesi

Sono impassibile, dalla nascita in poi imperturbabile, da sola oltre a voi. Mi sento invincibile, ma emozionabile e son contagiose le emozioni quando, in agosto, m’ammalo di tuoni e quando, a febbraio, con l’influenza, provo a capire come fare a far senza. Le sento, a volte, come mozioni pretendere ascolto …

10 #felicità

In questa mattina già matura di nuvole bianche d’improvviso stanche, fa le prove, l’autunno e anche io provo a cadere sul terreno che mi vedrà rifiorire. Osservo le mosche che eran moscerini sulla mia frutta e stasera brinderò alla Luna calante e alla mia pancia non ancora pronta. Imparo che …