codice a barre

Come si esce da un centro commerciale? Con qualcosa da comprare, un gioiello da rubare, un carrello da svuotare. Per un forte mal di testa, perché è l’ora della festa ma l’idea di ritornare a cercare. Con un indirizzo in tasca, per un’improvvisa urgenza, telefonata d’emergenza, ambulanza. C’è chi entra …

raggio di sole

Dal finestrino del treno palazzi grigi, e nuvole come una coperta a scaldar sogni troppo stanchi per prendere il volo. Ma ad occhi chiusi ho visto i colori vivi d’una colomba e nuvole bianche ad illuminare i giorni. Alla stazione poi ti guardavo sorridere nell’aspettarmi. Sorridevo prima di baciarti. Resterai, …

Papà

oh, Padre! Dov’eri mentre mi davan le risposte? Per tener i loro punti fermi ho perso i miei interrogativi e adesso che tu torni ho solo le mie mani nude, da offrirti. Perdonami, ti prego e dimmi come fare per restare sempre pronta ad accoglierti. Original English version here

centrocittà

Passeggiavo tra cortili nascosti inutilmente belli, ricchi fiocchi su pacchetti preziosi, da scoprire in un istante soltanto per andare poi oltre un portone scuro grande più del mondo, ritrovarsi persi tra meraviglie mai viste, cianfrusaglie, ricordi, una finestra aperta sul profumo d’autunno e una ragazza, seduta a sorseggiare del tè …