9 #turchese

Nella foresta dei sogni miei ci sono io e tu non ci sei. Ci sono maestri, mastri e viandanti ci son le fate e addirittura i santi e ci sono rose, edera e faggi e i passaggi segreti dei sette saggi che non furono re, non furon regine, nemmeno draghi …

Gaia Gentile sorride alla vita

Queste rime le dedico a mia zia, con un bacio leggero in un soffio di vento e un abbraccio, contento. Gaia Gentile, di rosa vestita con un fiocco blu ad ornarle le dita, era un regalo, un presente, un dono, una sorpresa speciale, un perdono. Girava il mondo e sbocciavan …

8 #infinite #rivolte

Alla ricerca dell’editore partii presto, poche le ore, e capii tardi, con gran dolore, che cercavo un motivo, un perché o un magari, un forse, un domani o qualcuno che trovi il senso che in me è vivo e scalpitante e chiede giustizia, giustezza vibrante, per manifestare dell’esistente la volontà …

17 #crocevia

La vetta era vicina, nessuna civetta. La valle l’avevo alle spalle, sulla pelle soltanto il bagliore della gioia infinita della corsa in salita, quasi finita. Una cerva aspettava me, bianca di luna tra la nebbia e la neve, sotto i pini. Una cerva bianca mi chiamava là in cima per …

amare al mare

Principessa, solo per te, si chiuda il sipario su quel che c’è. Chiudi gli occhi. La senti già la sabbia sotto i piedi? Senti il vento, t’accarezza, ti porta il profumo del mare. Benvenuta nella realtà virtuale. E adesso sogna, sogna in grande, una nave che salpa e parte per …

18 #meravigliosispaziotemporali

Meravigliose radure e immense montagne e infiniti mari e sconfinate pianure e tenere le foglie luccicanti di rugiada e la giada, i diamanti, le farfalle e le api. Nelle storie splendenti di fantasie danzanti, meravigliosa è la pioggia e incantevole il ghiacciaio che si scioglie in cascata e meraviglia la …

5 #allesorgentidelNilo

Nella pubblicità c’era un bracciale tempestato di diamanti e una città che catturava i miei sogni e chissà se mi ci avresti portata, per Natale. Nella stanza c’era la scrivania, coi libri di testo e gli appunti e poi noi stesi sul letto a sognare l’amore e la vita scorreva …