Salta al contenuto

Tag: abbracci

Lang lebe der Teddy!

Il coraggio di lasciarti andare
l’ho trovato nella voglia di mare.

Salty waters, saltier than tears
wiped away all my fears, healed
my chilhood dreams and still
I’m the one who stares at the stars
while you only want to cuddle
tra un abbraccio troppo stretto
e un letto disfatto. Come and swim!
ti urlo dal largo e poi Go and win!

Tra le coperte ti sei perso nel sogno
che era il nostro disegno, così ti insegno
che new childhood memories come true
when you learn how to feel in the blue.

Mi tuffo. Was ist das? Si è aperta
una finestra ferita sul fondale più buio
ma non muoio and you appear.

Wer bist du? Was sind wir
hier zusammen? Respiri.
Die Stunden werden zu unseren Räumen.


how would you make the poetess happier?

ogni domanda è un’offerta

Non rinnegar le monetine di rame:
son quelle con cui ci comperiam il pane.

Non criticar le monete d’argento
quando un altro faranno contento,
perché un bel giorno verrà da te
a chiederti – in offerta, di grazia, che c’è?

E delle monete d’oro non aver paura!
Abbaglian, lo so, ma è oltre misura
la lor resistenza all’usura del tempo
e perfino il mare possono attraversare…

Le pietre preziose, i frutti ed i fiori
sempre onora nelle cangianti stagioni.

Ma sopra tutto e prima d’ogni cosa
non scordarti gli abbracci e lo sguardo
di chi si dona senza crucciarsi del cambio
e ringrazia chi t’offre, in parola,
la sua verità sul tempio e un sincero – vola!


how would you make the poetess happier?

liberatoria

Non chiedo permesso, signor Rodari:
l’ispirazione mi ha preso le mani!

Le rendo grazie, signor Gianni,
per avermi allietata per anni ed anni!

Chiedo scusa ai grandi poeti,
ai filosofi, a cantautori ed asceti,
ma sono sicura al cento per cento
che ogni bambino sarebbe contento
se tutti provassimo ogni mattina
a lavare i denti facendo una rima.

Non parlo di guerre, ché non è stagione,
ma insisto e ripeto che hanno ragione
quei matti convinti che chi vuole per sé
non sa che di abbracci per tutti ce n’è.

E chiedo venia, per cortesia,
a tutti quelli che non han fantasia.
Scrivo per gioco, per necessità,
vi garantisco che male non fa.
Sogno ogni giorno un mondo cambiato
in cui donarsi non è mai reato.
Sogno di notte fate e folletti
che aiutino tutti nei propri progetti.

Scrivete, bambini! Non temiate il plagio!
Copiate, copiate e diffondete il messaggio
che le rime faran la rivoluzione
come ogni anno la Terra col Sole!


how would you make the poetess happier?

18 #MeravigliosiSpaziotemporali

Meravigliose radure e immense montagne
e infiniti mari e sconfinate pianure e
tenere le foglie luccicanti di rugiada
e la giada, i diamanti, le farfalle e le api.

Nelle storie splendenti di fantasie danzanti,
meravigliosa è la pioggia e incantevole
il ghiacciaio che si scioglie in cascata
e meraviglia la valle, canta l’aria incantata.

Meraviglioso il tempo che meraviglia
gli spazi e spettacolari i fuochi, la biglia
con cui giochi sulla spiaggia, semplice e
bello il cielo è vicino, e mi dai un bacino.

Meravigliosi spaziotemporali tra le ore
che passano e le giornate che restano
nei minuti sospesi, negli abbracci, e
nelle rese.


how would you make the poetess happier?