diagonale

Bere un sorso dal tuo bicchiere di rosso e baciarti ancora, baciarti di rosso per poi voltarmi e di nascosto sfuggirti. Ritornare per dirti di accarezzarmi, guarirmi. Ma da oggi io posso lasciarmi andare a ogni passo e quella Signora che ben ci conosce in un abbraccio ci ha detto …

corona

C’è spazio per gli errori nel paradiso dei miei umori? C’è tempo per le sviste, distrazioni, dimenticanze e toni troppo alti, per i disaccordi? Trova posto la meraviglia nell’imperfezione di questa vita nuova ancora acerba? Quanto grande devo essere per contenere tutto, quanto dovrò maturare per diventare un frutto? Alla …

cilindro

T’amavo a piedi nudi sulla neve e poi per i prati fioriti e tu mi amavi come una scoperta che ti riportava al senso del primo dissentire. Ed era semplice così, amando, disertare il tempo per abbracciar l’infinito. Al dito non portavamo anelli. Una collana di perle di lago, un …

unico amor

Mit dem Rücken zur Wand sitzen wir im Schneidersitz e tagliamo. DA dadamda dand DanDA canticchiamo. E tagliamo: TZICK! Tagliamo a strisce sottili sottili vergangene Ideen, vergangene Typen. Con le spalle al muro non abbiam di meglio da fare so schmieden wir uns doch goldene Haare. Wooosch. ASüüy. Tstsy. Fitzzahhh …

#12 buongiorno

Mentre dormo e poi al risveglio profuma l’aria di cannella e agrumi e di nove nuovi colori si tinge il mondo buono che riscopro in me, con te, se tu mi prendi le mani e le tieni calde tra le tue. Profumi di semi e di biancospino e profumo anche …