discontinuità eliminabile

Azzurro come un principe è il mio pianeta. Bella come il Sole e ricca come un cuore di mamma è la mia Terra. Oggi ho incontrato la me stessa di ieri. Forte l’ho stretta in un abbraccio profondo come l’Oceano, pacifico e sereno come il cielo che credevo limpido e …

ritorno

Dalla spiaggia del mio continuo pensare, mi piace affondare lo sguardo nel mare del tuo respiro che scende, che sale. Prima terra emersa nel mio eterno navigare, mi hai portato pace dando vita al verde all’incontro tra il buio e la luce. Rosso magenta, in quel verde speranza ho rivisto …

#245 ancelle

Gelida e buia era la grotta in cui per prime domammo il fuoco, scolpimmo dei segni, interpretammo i sogni, partimmo alla volta di una primavera più bella. Sole nel cosmo, pensieri sparsi, fummo scoperte e fummo disperse tra i fumi dei monti. Gocce di gioia, vocine festanti, siamo rimaste a …

abbraccio

Venire a cercarti, sbirciarti tra i sogni e resistere alla tentazione di baciarti per non svegliarti. Restare, sentire l’amore grande, l’Amore tra noi farsi consistente, denso, concentrato, vivo di vita immensa, meraviglia infinita. Brillar d’occhi, palpitante è il cuore, tremano le gambe ma non fan più paura le ore. E …

epilogo

Come sono belle le donne di novant’anni! Sorridono ai bambini che non vedranno crescere, han fiducia nella vita che torna ad esser infinita. Hanno fiducia nell’oggi le donne di novant’anni, pensieri schiariti dal tempo passato vivendo e pelle tornata morbida dimenticando. Piene di grazia camminano curve e leggere spingono avanti …

spezzata

Questa poesia fa parte della raccolta RICORDI NELL’ETERNA ETÀ, pubblicata su Amazon in collaborazione con la rivista di poesia Contemporaneamente Versi. dedicata a quella morbidissima foca grigia che si è lasciata infinitamente coccolare dalle mie manine di bimba, nei giorni e nelle notti della mia eterna età. Pensierino della sera …