Salta al contenuto

Tag: blu

85 #davanti #alcancello

Mi aspetteranno
le rose?

Mi chiederanno, i meli,
dove sono stata?

Alzo gli occhi al cielo
cercando le stelle
ma trovo solo azzurro
e Sole e fuoco negli occhi
e la Terra, ancora una volta
bagnata dal pianto,
mi invita a camminare
fino all’angolo più buio dell’orto,
là, dove il fulmine scagliò il suo lamento.

Prendersi cura di quel che fu,
per esserci adesso,
per tuffarsi nel blu
scuro della notte senza Luna
e rinascere
sereni
domani mattina.

Porterò a casa
un mazzetto di erbe selvatiche,
ne faremo tesoro,
sarà il nostro oro.


how would you make the poetess happier?

ehy! AH!

The mirror got broken last night
so I’m getting dressed without even seeing my smile
but since I know how I feel by closing my eyes
I’ll be wearing something purely white
and be a bride.

Ieri sera ho slacciato il tubino nero
da sola, lanciato i tacchi contro il muro.
Stamattina mi sono tagliata la pianta del piede
destro e con il sinistro macchiato di rosso
ho fatto un passo lungo verso il cerotto.

I cannot call the doctor, my doctor is you.
Je voudrait appeler ma sœur
mais je suis tout seule.

Il lenzuolo è rimasto pulito, mi avvolgo
nel bianco e mi trucco di rosso e oro
e poi esco. Mi adoro quando riesco
a trasformare un fiasco in un’idea
so rufe ich meine Freundin an, sie ist Fotografin.

Kunst ist das, heilende Wirkung hat es
und wir, wir sind die, die Alles euch schenken.
Nichts zu danken, aber bitte am Ende
des Tages lassen Sie uns doch ein Wort zum Schminken.

Un mot, c’est tout pour une épouse. OUI
on croit que ça va changer notre monde mais
NO! est ce qu’on dit en rond.

I may call the doctor now, ask for a new blue dress
and hope you get what I’m trying to say with this:
die Kraft meines besten NEIN gebärt mein JA JA für dich
und ich? Am I a bride or just an artist?

Je ne comprende rien
de ce monde qu’on appelle réel,
pas plus qu’une fleur dans une vitrine.
Je sais que j’adore la pluie. I’ve been
standing in the wind, like a tree,
like a fantasy on the edge of a dream
and now I call myself
by the names I find on the shelves.

Oder? NO NO n’est pas encore temps d’écrire…
Lasciatemi essere sposa, solo per oggi,
solo il tempo di una rosa voglio rubare.
I’ll be never yours anyway, for I am my very and only
Sì and this is what I will give: my unrestrained melody.


how would you make the poetess happier?

61 #ottaedro

Cammino e sono gambe
e poi corro e sono tutto
tranne testa che si perde
a cercar da qualche parte il frutto
del pensiero della corsa che s’è perso
mentre veloce più veloce alta m’innalzo
sopra i cieli della mente che m’inganna
e prendo il volo senza ali
per tuffarmi poi nei sogni
ad accendere la fiamma
che m’illumina il cammino.

Sono a casa, nel camino
scoppietta, solo, il ricordo
di un tempo che fu,
della corsa, del volo, del tuffo nel blu.

Scoppietta la legna a cercar il mio sguardo
ma mi perdo nei pensieri e non sento
il fuoco che mi avvolge con incanto.
Mentre bruciano le gambe
il dolore mi risveglia
e dal tutto torno in me,
torno piede e torno voglia
di una corsa su nei prati
dove svetta la montagna.

Camminare a più non posso.
Questo cerco mentre il fosso
tra il campo ed il giardino
si fa sempre più vicino.

Salto, volo, poi ritorno,
sono argilla dentro il forno.


how would you make the poetess happier?