ponte

Avevamo tutti bisogno di un muro a cui ritornare per pianger le nostre storie infinite e di un ramo a cui aggrapparci ad ogni sorger di luna ma da adesso daremo anche i tronchi ai castori e impareremo a volare tra il bianco ed il nero. Sapete quali porte apre …

Ma Ma

oh Mamma! corri qui e abbracciami! Non ti curare dei castelli di plastica che ho costruito mentre tu eri lontana. Il mio cuore ha già perdonato. Guardami. Ti prego, perdonami. Grazie. Original English version here