24 #seconda #meiosi

Vai dal panettiere, compra il pane. Prendi la biciletta, oltre la collina, oltre la strada, più in fretta, veloce, scendi per la via che pian piano ti appare. Chiudi gli occhi, fidati del vento e della terra, lascia che il fuoco giochi con i tuoi desideri, e ora, proprio qui, …

cilindro

T’amavo a piedi nudi sulla neve e poi per i prati fioriti e tu mi amavi come una scoperta che ti riportava al senso del primo dissentire. Ed era semplice così, amando, disertare il tempo per abbracciar l’infinito. Al dito non portavamo anelli. Una collana di perle di lago, un …

ghirigori

Imparando cose nuove, trovare il necessario tra le mie braccia che ti tengono ed un vecchio sipario. Pagare il biglietto per entrare a teatro, due monete di resto e tutto il resto è nostro. Trattenendo il respiro quando si abbassano le luci ho visto che dentro la magia non c’è …

chi si abbraccia lo sa

Vivono sempre felici e contenti nel regno in cui i cieli son più che venti e le terre son tante quante le rose e le spine pungon solo se prese. Sono tanti, sono umani e divini, ci son tante volte quante voglion i bambini. Stanno nascosti dietro occhi severi e …

18 #meravigliosispaziotemporali

Meravigliose radure e immense montagne e infiniti mari e sconfinate pianure e tenere le foglie luccicanti di rugiada e la giada, i diamanti, le farfalle e le api. Nelle storie splendenti di fantasie danzanti, meravigliosa è la pioggia e incantevole il ghiacciaio che si scioglie in cascata e meraviglia la …