Salta al contenuto

Tag: mani

alta montagna

oh, Padre! Dov’eri
mentre mi davan tutte le risposte?

Per tener i loro punti
fermi
ho perso i miei interrogativi
e adesso che tu torni
ho solo le mie mani
nude, da offrirti.

Perdonami, ti prego
e dimmi
come fare per restare
sempre pronta ad accoglierti.


Original English version here

#179 intreccio

Ho visto la primavera
in un filo d’erba.

In una goccia di pioggia
che non cadeva
ho letto la storia
di chi non c’era.

Nuvole dipinte, all’orizzonte,
oltre il lago,
mi han mostrato il sentiero del mago.

E foglie nuove, su rami secchi,
e vecchi col bastone e occhi,
tanti, pieni di tristezza,
e il mio cuore che batteva
l’eterno ritmo
della vita che mai si spezza.

Nel vento, angeli e fate
e tutte le scintille nate
tra le nostre mani, intrecciate.

Ho visto la primavera
anche nel tuo cuore.

Così sia,
tutto sia Amore.

#124 buongiorno

Mentre dormo e poi al risveglio
profuma l’aria di cannella e agrumi
e di nuovi colori si spoglia
il mondo buono che riscopro in me,
con te, se tu mi prendi le mani
e le tieni calde tra le tue parole.

Profumi di semi e di biancospino
e profumo anche io
se mi sei vicino. Resta.

Profuman le ore e le stagioni.
Tu ci credi alle favole?

Ho tantissime volte
da ricominciare per sempre.