corona

C’è spazio per gli errori nel paradiso dei miei umori? C’è tempo per le sviste, distrazioni, dimenticanze e toni troppo alti, per i disaccordi? Trova posto la meraviglia nell’imperfezione di questa vita nuova ancora acerba? Quanto grande devo essere per contenere tutto, quanto dovrò maturare per diventare un frutto? Alla …

#333 a rose e fiori

Respirare un po’ di tramonto, ululare alla Luna, calante sull’orizzonte del mio vecchio mondo e una cena a lume di candela, noi soltanto, questa sera. In questo giorno, terzo di tanti, luci azzurre e un pianto accompagnano l’idea che il dolore non cerchi una ragione, che non sia né premio …

#36 terra

Cerco e cerco tra le mie carte una medicina. Una gallina mi si avvicina, mi porge un uovo, mi spiega che stamattina ha trasformato il mondo in un paradiso nuovo. Il cielo è azzurro come il nostro pianeta e mentre io ti aspetto, tu ti prepari a rinascere. Mentre noi …

#14 calibrando

Ho piantato un albicocco, ho sognato una mia amica, ho scansato vecchia vita e adesso son qui, sfinita. Era bello il mio giardino con i rovi e anche l’abete, vicino all’inverno. Non ho mai estirpato niente, nel mio cuore trova un posto tutta quanta la mia gente e anche chi …

#106 ho voluto la bicicletta

Una bicicletta color chamapagne e lo sguardo fisso di chi guarda lontano. Dio mi ha detto di sorpassarlo per vedere cosa c’è oltre l’umano. Ho alzato gli occhi al cielo, celeste e altissimo, illuminato di bianco bianchissimo. Pensavo alle foreste mentre la strada saliva e io cadevo. Terra han toccato …