la storia di Fede e di Gaia

Correte bambine! Correte ragazzi! Venite ad ascoltare questa storia che la neve ha sussurrato fino al mare e poi nella notte è piovuta su di me – chissà perché! Correte! Portate a braccetto nonni, nonne e pupazzi! Venite qua a sentire la storia della notte in cui tutto cambiò – …

discontinuità eliminabile

Azzurro come un principe è il mio pianeta. Bella come il Sole e ricca come un cuore di mamma è la mia Terra. Oggi ho incontrato la me stessa di ieri. Forte l’ho stretta in un abbraccio profondo come l’Oceano, pacifico e sereno come il cielo che credevo limpido e …

simmetria centrale

Si è richiusa la rosa che ti ho regalato. Il bianco nel nero ha disegnato un bocciolo e nero su bianco alla nostra ora io canto la libertà di chi osa rinascere senza morire. Nel faro è accesa la luce. In preda ai tuoi venti e a vecchi capricci ti …

#200 sorprendersi

Dal melo una mela mi guarda, cade. Caduta la mela, la guardo, la raccolgo, mordo la mela e mi accorgo che è buona, matura. Oltre i rami e le foglie ti scorgo. Ti offro una mela, ti invito a morder la vita. Perché hai paura? Chiudi gli occhi. Cosa vedi? …

#62 età nuova

dedicata a  mia mamma, che oggi compie gli anni. Una goccia scava la roccia. Un Nuraghe riscopre il cielo, nell’azzurro. Un’amica ha nascosto il tesoro perché tu possa trovarlo. È una fiaba la vita, sulla Terra. Ti ricordi, il mare in Sardegna? Non importa, al Nuraghe, la vastità della spiaggia, …

#20 luci colorate

Sognavamo un pianeta azzurro su una nuvola di luce bianca, che ci salvasse dalla fortezza delle nostre convenzioni. Guardavamo nel futuro con occhi grandi di speranza che illuminavano la piazza delle nostre tradizioni. Credevamo nel crollar del muro e nell’unità delle feste che ci volevan finalmente uguali ai nostri scritti …