Salta al contenuto

Tag: pioggia

#274 gioviale rientro

Sotto un cielo vivo d’argento
hanno giocato i nostri bambini
a nascondersi da noi e dal vento
che forte soffiava per riportarci vicini.

Tra il Sole e la Luna abbiamo visto una stella
che brillava ad incoronare il momento
in cui tutto stava cambiando.

Ho spolverato le foglie più verdi
dai segni del tempo
e accarezzato le vecchie ferite
ora felici di essere cento.

È bella
casa nostra e profuma di legno
quando riapriamo la porta
e ci abbracciamo nel calore del sogno
che stiamo vivendo.

goccia

Accoglier Amore
così come viene,
così come vuole,
come un fiore tardivo che sboccia.

Profuman le rose.
Piove.

Che ne sarà
delle favole nuove?

Ho riordinato le spezie,
indossato del verde
mescolato nell’acqua
e ritrovato speranza
nell’estate che avanza.

ellissi

Sotto una coperta di nuvole nuove
ti ho cercato

dov’eri?

Più in alto degli arcobaleni
credevo di averti trovato

e mi chiedi se piove?

Sopra il vulcano
riprendevi la danza del fuoco
e la luce,
la luce che sei e che eri
ovunque porta
di vita
gioia e speranza.

Tra le mie braccia
l’aria è più fresca.

Alle dita più anelli,
nel cuore del cosmo
una spiaggia
e un oceano
che separa ed unisce.

Brucio.