primaverile

Sui vetri batte batte la pioggia una musica senza parole e scrive di gocce una storia per chi non sa più ascoltare. Martina sorride, ringrazia il vento e le stelle per quel giorno stupendo in cui le piovve dal cielo l’Amore e aggiunge alla storia una lacrima essiccata al calore …

cristallo

Nevica. Scivola il giorno sui pensieri grigi veloce veloce come le nuvole su Parigi. Come le nuvole di Parigi corron veloci i ricordi grigi, vanno e vengono, vengono e vanno finché non si sciolgono al Sole o nel pianto. Nevica. Brilla la città bianca come una sposa e sorride, ugualmente …

#62 età nuova

dedicata a  mia mamma, che oggi compie gli anni. Una goccia scava la roccia. Un Nuraghe riscopre il cielo, nell’azzurro. Un’amica ha nascosto il tesoro perché tu possa trovarlo. È una fiaba la vita, sulla Terra. Ti ricordi, il mare in Sardegna? Non importa, al Nuraghe, la vastità della spiaggia, …

#179 intreccio

Ho visto la primavera in un filo d’erba. In una goccia di pioggia che non cadeva ho letto la storia di chi non c’era. Nuvole dipinte, all’orizzonte, oltre il lago, mi han mostrato il sentiero del mago. E foglie nuove, su rami secchi, e vecchi col bastone e occhi, tanti, …

#24 seconda meiosi

Vai dal panettiere, compra il pane. Prendi la biciletta, oltre la collina, oltre la strada, più in fretta, veloce, scendi per la via che pian piano ti appare. Chiudi gli occhi, fidati del vento e della terra, lascia che il fuoco giochi con i tuoi desideri, e ora, proprio qui, …

un papà, una festa

Questi versi sono parte della raccolta RICORDI NELL’ETERNA ETÀ. Brillavano le stelle tra le foglie e la rugiada, o forse eran farfalle, forse fate, forse nulla c’era ma davvero non ricordo altro che il porto e le barche e la tua voglia di regalarmi il mondo, lì al lago, e …

#4 tra me e me

Mi sento sola quando non mi parlate, quando non so ascoltarvi, quando ho paura che siate troppo vicine o troppo lontane per sentire l’abbraccio, per giocare all’estate. Stasera vi ritroverò. V’aspetto e m’aspettate nell’autunno ch’è primavera e danzeremo oltre l’inverno fino al tetto dell’universo tra quelle nuvole che si fanno …