Salta al contenuto

Tag: Spielzeiträume

hidden dimensions are to be added

Lost
again in der Wüste
meiner Gedanken, I am
looking for a space to settle
down to the earth. I find
nur Sand, nichts zu fassen
and

if I look up – there
is no sky – nur Licht
gibt es, nur hard rays of joy
without a reason, without
any hope d’esser con voi.

So I dig, dig, dig,
dig till I find acqua
che scorre
che suona
che brilla
nel buio delle mie fantasie
e qui
nel mio petto
e lì
in a flow I can let flow
becoming a rock, a stone,
granello di sabbia,
di nuovo perduto, di nuovo
deserto.

Dimentico
tutto, I just want to
find the Skorpion who reminds me
that life is near, so close it’s me
– the time is now! – wo
steckt mein Raum?

in meinem Körper
is the whole universe

but I cannot tell
any distance.

I am a point
without further existence.

Шах и мат

Proteggevamo anche il Re avversario
tra il bianco del cielo ed il nero del mare,
sempre troppo lontano,
troppo importante per poter cadere,
doveva restare.

We feared any victory
as we feared
to be defeated.
Giocavamo a esser già grandi ma
non sapevam come fare
e adesso

adesso che a cadere
è tutto il vecchio mondo
are you ready to play the game
where the King is the Kingdom
and the end is the way?

Nuove dimensioni scorrono
tra le nostre e le vostre mani.

Kommt.
Wir laden euch ein.

me, in

das Gestern
hab’ ich vergessen.

den Morgen
erwarte ich nicht
und heute,
nun, endlich
we are free.

La meraviglia
nello spaziotempo
si è fatta strada e ora
SHE plays in me.

 being born remains a mistery.