#404 errore non trovato

Lasciano spazio alla vista le foglie cadute. Nudi, i rami ci offono i loro ricordi: nidi di una stagione passata, un vecchio aquilone infranto e il filo di un palloncino giallo portato là a morire dal vento. Ogni notte io sogno acqua. Acqua rovesciata, straripante, maree troppo alte e vasi …

codice a barre

Come si esce da un centro commerciale? Con qualcosa da comprare, un gioiello da rubare, un carrello da svuotare. Per un forte mal di testa, perché è l’ora della festa ma l’idea è di ritornare a cercare. Con un indirizzo in tasca, per un’improvvisa urgenza, telefonata d’emergenza, ambulanza. C’è chi …

#42 memento

Ama sprecarsi la nostra Natura, abbandonarsi agli eccessi, regalarsi alla Terra che l’ha vista nascere. Tra le zucche ho trovato un ragnetto: passeggiava tra i fili d’erba, bosco fitto. Tra i fili d’erba ho scoperto del muschio, poi dal cielo mi ha chiamata un fischio e sono tornata a guardare …

il lamento dello sciamano

Che le parole crollino in suoni! Avanti vengano le intenzioni! Si sciolgano i sigilli, tutti, dai propri simboli e dai loro frutti. Venga acqua, fuoco, e vento! Venga la terra, un ballo lento. Pure, sempre, restino le azioni. Che cosa chiedete, voi spiriti buoni? E che cosa portate, voi, cari …

Qi

Chi sono queste ombre che mi accompagnano? Chi sono queste lucine che tutto intorno brillano? Wir sind das Licht. Echt sind wir, wenn wir nur transparent und wieder rein sind. Jade was the colour I found on this planet. Pink is the colour I want you to honour. Who am I? …

#179 intreccio

Ho visto la primavera in un filo d’erba. In una goccia di pioggia che non cadeva ho letto la storia di chi non c’era. Nuvole dipinte, all’orizzonte, oltre il lago, mi han mostrato il sentiero del mago. E foglie nuove, su rami secchi, e vecchi col bastone e occhi, tanti, …