#362 ragionevole temperamento

A metà strada tra il ricordo ed il sogno ci siamo fermati a guardare, sul fiume, il respiro leggero del vento. L’universo regala un esempio. Torno a casa e tra le mani mi porto un’anatra verde e uno spicchio d’arancia in una via illuminata dallo strappo nel cielo d’una Luna …

#200 sorprendersi

Dal melo una mela mi guarda, cade. Caduta la mela, la guardo, la raccolgo, mordo la mela e mi accorgo che è buona, matura. Oltre i rami e le foglie ti scorgo. Ti offro una mela, ti invito a morder la vita. Perché hai paura? Chiudi gli occhi. Cosa vedi? …

goccia

Accoglier Amore così come viene, così come vuole, come un fiore tardivo che sboccia. Profuman le rose. Piove. Che ne sarà delle favole nuove? Ho riordinato le spezie, indossato del verde mescolato nell’acqua e ritrovato speranza nell’estate che avanza.

#23 finestre

Da aprire e da chiudere, qualcosa che si possa richiudere e riaprire come una bocca, come una porta. Ma il respiro no, è una finestra sempre aperta sul mondo che ci vuol mostrare e il mostro ci vede tremare ed è nostro diritto fuggire: ma dove? Nel cuore delle mie …