10 #felicità

In questa mattina già matura di nuvole bianche d’improvviso stanche, fa le prove, l’autunno e anche io provo a cadere sul terreno che mi vedrà rifiorire. Osservo le mosche che eran moscerini sulla mia frutta e stasera brinderò alla Luna calante e alla mia pancia non ancora pronta. Imparo che …

Bloom!

Mi devo occupare di quel roditore e della morte dei pensieri lontani as past wishes get future memories. Vorrei occuparmi di quel che resta delle ossa of the structures of what we think won’t matter and yet, matters to stay. Potrei e posso tenermi occupata out of the story and …

ellissi

Sotto una coperta di nuvole nuove ti ho cercato dov’eri? Più in alto degli arcobaleni credevo di averti trovato e mi chiedi se piove? Sopra il vulcano riprendevi la danza del fuoco e la luce, la luce che sei e che eri ovunque porta di vita gioia e speranza. Tra …

AAA Live

Sunny Sundays e questa voglia d’essere figlia della Terra e della Terra, madre, sorella, sposa, e nella vita che in Lei abita, confusa metter radici, per una volta, su questo pianeta. Where will I be next time? je pense e subito mi ricordo di dimenticare e mi scordo di guardare …

62 #età #nuova

dedicata a  mia mamma, che oggi compie gli anni. Una goccia scava la roccia. Un Nuraghe riscopre il cielo, nell’azzurro. Un’amica ha nascosto il tesoro perché tu possa trovarlo. È una fiaba la vita, sulla Terra. Ti ricordi, il mare in Sardegna? Non importa, al Nuraghe, la vastità della spiaggia, …

179 #intreccio

Ho visto la primavera in un filo d’erba. In una goccia di pioggia che non cadeva ho letto la storia di chi non c’era. Nuvole dipinte, all’orizzonte, oltre il lago, mi han mostrato il sentiero del mago. E foglie nuove, su rami secchi, e vecchi col bastone e occhi, tanti, …

cilindro

T’amavo a piedi nudi sulla neve e poi per i prati fioriti e tu mi amavi come una scoperta che ti riportava al senso del primo dissentire. Ed era semplice così, amando, disertare il tempo per abbracciar l’infinito. Al dito non portavamo anelli. Una collana di perle di lago, un …

mamma mia!

Una gocciolina d’acqua, piccina si mise in cammino di buona mattina, quando ancora la stella nel suo cielo più grande non illuminava il sentiero del fante. Un pensiero, nel frattempo, annullò lo spazio e le si trovò accanto e così i due, figli e fratelli, solcaron i mondi in cerca …