pelle

Conosco almeno tre versioni della mia vita su questo pianeta e venti sempre diversi mi raccontano le mie giornate. Lascio impronte che non si fan riconoscere e le mie parole sono solo scintille in un deserto di pietre levigate dal mare. Una sola cosa resta sempre la stessa: la voglia …

fili di grano

Scottava lo scivolo. L’aria era pesante e ferma, in quell’estate sgangherata, dimenticata tra una primavera finita male e un autunno che non si sapeva se mai sarebbe tornato. La sua amica più dolce si era trasferita in un’altra città, il cane era malato e passava le giornate a sonnecchiare all’ombra …

#28 avvento

Questa mattina, oltre la foresta, è bianco il roseto e croccante alla vista di chi passeggia, perso nel gelido freddo e nella magia che portan la brina e la luce tardiva. Cinguetta lo scricciolo e scricchiola il ramo sotto il peso del corvo. Oltre le ultime gelate foglie scorgo un …