tempo imperfetto

Scorre il fiume quando la terra non lo frena, corre tra le rocce, ancora torrente, e freme e saltella in cristalli di luce. Poi, si scioglie negli altipiani, rallenta e abbraccia fili d’erba sottili, come il vento che, forte, increspa gli specchi e porta un profumo di primavera. Seduti in …

cappuccio e cornetto

Milano. Soffocar di parole il disagio, una mostra a Palazzo Reale, l’illusione d’esser parte di un mondo che mai mi vorrà, una domenica al lago, sul pedalò. Al bancone di un bar, lo sguardo ho perso e sorseggio la vita, come prima di un viaggio. Ritorno a casa, senza passare …

#42 memento

Ama sprecarsi la nostra Natura, abbandonarsi agli eccessi, regalarsi alla Terra che l’ha vista nascere. Tra le zucche ho trovato un ragnetto: passeggiava tra i fili d’erba, bosco fitto. Tra i fili d’erba ho scoperto del muschio, poi dal cielo mi ha chiamata un fischio e sono tornata a guardare …

Oh MY

Esisto? e sto dalla vostra parte, sempre. e resto in me, ho imparato a fare i conti con l’infinito a sé stesso elevato. oh! c’est quoi une différence pour un cœur qui tombe sur l’amour même? e tutte le catene, rotte. e un fiume che scorre, anche di notte tra …

#15 nutrimento

A modo mio, ho imparato a friggere i pomodori verdi e le occasioni acerbe, allo stesso modo le colsi, inebriandole di parole frizzanti e qualche stellina di pane, di quel pane raffermo che non placa la fame né la sete di gloria. E ho perso il senso della storia. Indosso …

#5 alle sorgenti del Nilo

Nella pubblicità c’era un bracciale tempestato di diamanti e una città che catturava i miei sogni e chissà se mi ci avresti portata, per Natale. Nella stanza c’era la scrivania, coi libri di testo e gli appunti e poi noi stesi sul letto a sognare l’amore e la vita scorreva …