discontinuità eliminabile

Azzurro come un principe è il mio pianeta. Bella come il Sole e ricca come un cuore di mamma è la mia Terra. Oggi ho incontrato la me stessa di ieri. Forte l’ho stretta in un abbraccio profondo come l’Oceano, pacifico e sereno come il cielo che credevo limpido e …

#2500 solenne

Babbo Natale mi ha detto che porterà il regalo che ho chiesto. Scende la neve, oggi. Presto l’autunno all’inverno cederà il passo e io ad occhi chiusi ritorno a quegli ultimi giorni d’estate con la luce forte forte tra le foglie suonate dal vento. La magia del Natale è nel …

ombre cinesi

Sono impassibile, dalla nascita in poi imperturbabile, da sola oltre a voi. Mi sento invincibile, ma emozionabile e son contagiose le emozioni quando, in agosto, m’ammalo di tuoni e quando, a febbraio, con l’influenza, provo a capire come fare a far senza. Le sento, a volte, come mozioni pretendere ascolto …

ghirigori

Imparando cose nuove, trovare il necessario tra le mie braccia che ti tengono ed un vecchio sipario. Pagare il biglietto per entrare a teatro, due monete di resto e tutto il resto è nostro. Trattenendo il respiro quando si abbassano le luci ho visto che dentro la magia non c’è …

#19 undici

Per il nostro undicesimo anniversario, ancora una volta il 19 novembre alle 19:11 Undici anatre s’alzarono in volo a cercare la spiaggia nell’azzurro del cielo. Undici squali segnaron col sangue il confine del mondo, dell’uomo, e le barche. Undici stelle disegnarono la notte e undici anfore furono rotte vicino al …