Salta al contenuto

Tag: mare

spirale

persa

tra una nuvola blu e nera
e una porta
che non porta da nessuna parte
presi il sentiero di mezzo
fino al porto.

persa

tra una nuvola rosa e una porta
che non porta da nessuna parte
restai fissa a fissare la storia
e richiusi le carte.

persa

tra le nuvole chiare e la porta
nascosta
alzai gli occhi al cielo e
nel riflesso
vidi un mare blu aperto.

persa

tra l’entrata e l’uscita
sulla soglia
di una porta senza stanza
lucido la maniglia
e muro ogni speranza.

giro intorno al mio naso,
faccio crollare le stanze.

ora libera

tra nuvole e porti
sono un’onda nel mare
su fondale di rocce.

se ora piovo su di te

non le senti le gocce?

tempo imperfetto

Scorre il fiume
quando la terra non lo frena, corre
tra le rocce, ancora torrente, e freme
e saltella
in cristalli di luce. Poi, si scioglie
negli altipiani, rallenta
e abbraccia fili d’erba
sottili, come il vento che, forte,
increspa gli specchi e porta un profumo
di primavera.

Seduti in riva al mare,
tra i capelli ricordi e sale,
noi invece siamo fermi
e continuiamo a sognare
finché il Sole non risorge
e appoggio la testa sulla tua spalla.

Ci prendiamo per mano, torniamo
verso casa, in paese.

Con il nuovo giorno

inizia la vita insieme.

OLTREMARE

Dove vado a prendere
le vele e le corde
per navigar gli scogli?

I have long been looking for foreigners
with a big smile and the feeling
of knowing them all
since the beginning of time.

Si alzan le acque.

I thought it was a matter
of distance or deepness
but now I understand
and see
the masks I have been wearing.

L’ultima isola scompare
e intorno a me riemerge
il grande grande mare.
Sono pronta a salpare.

Wohin, se non conosco direzione?

Dorthin. Da
wo nichts und keine fremd ist.
Dort. Dort ist der Grund
wo wir ALLEN glückselig sind.
Fühlst du es nicht?

Trovo un attracco, tocco
un suolo che non è più solo roccia
e sorrido.

Da sein ist
mein größtes Glück, mein Wunder,
meine Hand, mein Herz in Deins.

Here is the end
of loneliness.

We are going to return
to Oneness.