germoglio

fui seme nel buio poi pioggia e deserto nell’inverno di neve che a primavera si rivelò bosco fui fiore nel giorno poi bruco e farfalla e fui vento fino a cadere a terra, matura, in un tonfo di frutto fui marcia. fui seme forte, nel buio, poi terra, fertile, mamma …

#444 neonatale

Granchietti, e paguri! Tanti, in cerca di casa tra conchiglie rosa e sabbia dorata. Una stella marina, il tuo desiderio di nascer umano, tra le mie dita il tuo palmo e, mentre crescevi, l’alba fresca del giorno. Stanotte ancora sognavi ma io già ti cullavo e mentre crescevi io desideravo …

#60 manipura

Mi incontrerò e mi perderò e mi ritroverò tra molte genti nel lungo giorno della mia morte. Le candele di casa nostra hanno tanti colori e ciascuna una fiamma diversa. La Luna, che ieri sera brillava forte oltre la finestra, questa notte lascerò entrare nella mia acqua per guarire quel …

#315 amandoti

Grazie dei fiori e dei colori e dei profumi della terra quando fuori piove e dentro invece sembrava tutto morto. Grazie delle nuvole e dei misteri in cui culli i miei pensieri, e del cosmo! Grazie per le regole che governano un orgasmo. Grazie per il riso e per il …

oblò

Non mi ricordo, la sera in cui sei nato, com’era il cielo e di che colore era il muro su cui tramontava la luce mentre tuo padre guardava me ridere e piangere, e dormire. Mentre il tuo papà ci guardava vivere, non mi ricordo il calore dell’aria e non mi …