Salta al contenuto

Tag: oceano

un

Unheimlich ist il mare, quando
sotto un sorriso sereno
di una Luna d’oro e d’argento
d’improvviso fa un salto,
travolge ogni rimpianto
col rimorso dell’aver creduto
che che navigarlo fosse proibito.

So sails the sailor
his very first sea
without a coat, without a seat.

Unheimlich ist l’Oceano, quando
oltre la fatica ancora scalcia
e, sbuffando, nuovi atolli lascia
e nuove geometrie à ceux qui encore
croisent les étoiles avec les îles.
Abbiamo imparato che non si può fermare
chi ha scelto di tuffarsi, negare
una paura, imprigionare la riva
che da sempre si sposta
secondo le maree
né si può sapere where
the sailor will land.

Can you tell which colour’s the sand
there, where your universe ends?
Look further.
Can you now see my unchained hands?

Unheimlich ist das Wasser
when we cut it with fields.

 

discontinuità eliminabile

Azzurro come un principe
è il mio pianeta. Bella
come il Sole e ricca
come un cuore di mamma
è la mia Terra.

Oggi ho incontrato
la me stessa di ieri.
Forte l’ho stretta
in un abbraccio profondo
come l’Oceano, pacifico
e sereno come il cielo
che credevo limpido e terso
come un desiderio completo
e invece era deserto
arido, senza forma.
Le ho indicato le mille luci
oltre il cielo celeste
e lei mi ha guardata ma
non capiva. Capirò domani
quando l’ultimo vulcano
porterà a galla
la mia isola gemella
e le nuvole di rosa
profumeranno il mondo.

Piove, la pioggia io ascolto
finché batte, poi mi perdo, nel sogno
in cui la Vita mi chiama per nome.
Cullo mio figlio e
gli canto tante diverse parole
ma è sempre la stessa la musica:
AMORE

Ho visto le luci danzare
nella mia ora più bella.

All’alba, nel giorno del mio risveglio
tra le stelle famose ed il nuovo disegno
tornerà a scorrere, fluida,
la mia Via Lattea.

foglia

Corro ad infrangermi

ma su quali scogli?
Quale riva accoglierà
i miei sbadigli
al nostro risveglio?

Infranta

mi riscopro goccia
e Oceano. Nel cuore
ritrovo il ritmo
del mio navigare
e tra le altre onde
più alte, imparo
a seguire il corso che ci vuole portare
là, dove sapremo gioire
non del destino ma
di un eterno presente
istante
dopo istante.

Evaporo.
Son foglia nuova tra le altre piante.