orizzonte

Uscire per regalare sorrisi, e raccoglier invece sguardi sognanti e volti sereni, abbracci di pace e caffè tra le vie di un presente che mi riporta sempre da Te. Non guardo più la strada su cui poggio i piedi né mi ricordo di alzar gli occhi al cielo ma fiduciosa …

ombre cinesi

Sono impassibile, dalla nascita in poi imperturbabile, da sola oltre a voi. Mi sento invincibile, ma emozionabile e son contagiose le emozioni quando, in agosto, m’ammalo di tuoni e quando, a febbraio, con l’influenza, provo a capire come fare a far senza. Le sento, a volte, come mozioni pretendere ascolto …