Salta al contenuto

Tag: porto

spirale

persa

tra una nuvola blu e nera
e una porta
che non porta da nessuna parte
presi il sentiero di mezzo
fino al porto.

persa

tra una nuvola rosa e una porta
che non porta da nessuna parte
restai fissa a fissare la storia
e richiusi le carte.

persa

tra le nuvole chiare e la porta
nascosta
alzai gli occhi al cielo e
nel riflesso
vidi un mare blu aperto.

persa

tra l’entrata e l’uscita
sulla soglia
di una porta senza stanza
lucido la maniglia
e muro ogni speranza.

giro intorno al mio naso,
faccio crollare le stanze.

ora libera

tra nuvole e porti
sono un’onda nel mare
su fondale di rocce.

se ora piovo su di te

non le senti le gocce?

#899 campi d’avena

Uscivo dall’acqua e lasciavo
i capelli sciolti scendere lunghi
fino ai fianchi
e guardavo
il nostro riflesso seguire le nuvole
portate dal vento
fino alla fine del mondo.

Una coccinella volava e lasciava
un’ombra leggera scendere fiera
del suo ombreggiare, ma era
la luce tenue della sera
a dorare la vela
tesa sul mare.

Arrivammo al porto in un mattino speciale
in cui le barche potevan parlare
e ci disse la nostra
al ritmo del cuore
che la coccinella era miraggio d’Amore.

Occhi negli occhi, rinunciammo al sogno
ed iniziò la Vita
dall’inizio del tempo.

Mano nella mano
costruiamo un punto fermo.

GRÜN

Eravamo a Venezia
tra i canali e le case
con le finestre ben chiuse

sul mondo.

We sailed our railroad,
we said nothing new
but we did see the light
of that new construction
and siam rimasti abbracciati
fino al porto vecchio

da molti tempi ormai
dimenticato, sommerso
.

Graceful
was the green life
che faceva rivivere le vecchie barche

abbandonate, perse.

Painful
was the green mould
covering more painful memories
d’acque stagnanti rimaste isolate

e nascoste.

But we did see
that new solid and clear construction
and we were taken back
perché? we can take care
of our past distractions.

Tutte le barche venivano a morire
qui al porto vecchio
ma ora las aguas vuelven a su cauce
e tutto torna fluido
e tutto trova
PACE