valzer

voleremo fuori dal nido sui prati fioriti al ritmo di una musica che ci vorrà abbracciati e correremo col muso fuori dalla tana a cercare il profumo della primavera e ci tufferemo poi in quel profumo ad occhi chiusi, come se fosse notte, come se fossimo amanti, come se non …

#100 scoprirsi

Tra i ricordi e le chiacchiere, di cantiere in cantiere, ci perdevamo tra tempi ancora da vivere e le nuvole, rare, che portavan le ombre sembravano perdersi, insieme a noi, tra le onde, nel riflesso di un fosso mosso solo dal fango, rispettando in silenzio tutto il grigio degli argini …

#12 risonanza

Non vorrei più dover imparare ma imparo e non dovrei più volermi scusare ma accuso sempre i soliti mali quando perdo il senso dell’essere vita vivente. Tu mi insegni che anche la gioia non conta niente ma io la scelgo, continuamente. Proverò a respirare per ritornar, trasparente, al luogo in …

#27 speciale speciale

Amare la vita con Te non è diverso dall’essere mamma. Nutrire la gioia, coccolare il destino e per il tempo più grande osservare senza fare niente. Sotto la sabbia cocente ho scoperto un paesaggio nuovo tra le conchiglie rotte e l’impronta di un Uomo. E così resto pronta a tender …

punto a capo

Riempire il presente di futuro per lasciarsi alle spalle il passato. Abbiamo provato a sognare di meno, a riempir il futuro di presenti coi fiocchi e così un altro anno è passato senza essere visto, senza essere amato. In sogno stanotte ho rimescolato tutto e nel mio futuro prossimo ho …

ricreazione

Living fully in the jungle of our intelligent thoughts – were we lost? Loving the silly quest for the nouns – how could we be found by the original sounds? Eravamo corpi e colpi guidati da capi ma assenti. Eravamo ancora figli del mostro, nostro passato mai digerito, morso e …

#55 theaterstraße

Ho annegato i ciclamini per paura che soffrissero la sete. Finestre chiuse. Indosso una giacca ed esco a cercare l’autunno tra le foglie bagnate dalla pioggia e dai pianti delle notti passate a resistere al tempo. Questa notte ho sognato un prodigio, lasciato andare un ricordo che credevo già morto. …

foglia

Corro ad infrangermi ma su quali scogli? Quale riva accoglierà i miei sbadigli al nostro risveglio? Infranta mi riscopro goccia e Oceano. Nel cuore ritrovo il ritmo del mio navigare e tra le altre onde più alte, imparo a seguire il corso che ci vuole portare là, dove sapremo gioire …