#47 uno zero

Cori angelici riempiono i miei silenzi e altissime mura cingon la quiete che non trovo in queste ore liete. Angeli cantano e la tartaruga resta con me, ad ascoltar come il canto del cuore somigli alle onde del mare: andare, restare, tornare, restar. Son quattro i tempi dell’incanto ma sempre …